• +00 (123) 456 7890
  • info@grandorgano.it
1- CAMPIONARE, COSTRUIRE E SUONARE UN ORGANO VIRTALE

'; Avete campionato un organo, avete costruito un organo virtuale funzionante sotto GrandOrgue o Hauptwerk, ora però volete ascoltare un brano facendolo suonare direttamente dal computer senza usare le vostre tastiere?.
Sotto Linux questo è possibile sfruttando la DAW ROSEGARDEN, capace di interagire con GrandOrgue come un organista virtuale (vedi tutorial)
Gli utenti Windows e OS, che non possono usufruire delle capacità di ROSEGARDEN di interagire con GrandOrgue, possono sfruttare l'interfaccia midi del PC per suonare file con estensione .mid seguendo alcune alternative sotto indicate.
COS'E' UN FILE .MID
I file .mid sono per la musica quello che i file .doc o similari sono per la scrittura. Sono infatti editabili con appositi programmi direttamente su righe di pentagramma usando la normale grammatica musicale.
Possono essere suonati con appositi programmi unendoli a librerie di suoni (dette SoundFonts) scaricate da internet, ma se volete usare i vostri campioni potete farlo costruendo le SoundFonts con i vostri campioni stessi.
I file .mid si trovano ovunque nel web in molti siti dedicati al download di questo tipo di file. Vi consiglio in particolarmodo l'enorme archivio di spartiti e file midi della PETRUCCI MUSIC LIBRARY: (link a IMSLP) da cui potete ad esempio scaricare infiniti file presenti alla voce J. S. Bach.
SUONARE UN FILE MIDI
Per suonare tali file esistono diversi programmi alcuni dei quali permettono di manipolare o scrivere su partitura come farebbero dei veri compositori di musica (vedi MUSESCORE più sotto, ma anche lo stesso ROSEGARDEN abbinato alle SoundFonts).
I file midi vengono caricati dai programmi e vengono eseguiti al computer con le librerie caricate di default, spesso abbinate al file midi stesso oppure integrate alla vostra scheda audio, quasi sempre suoni sintetizzati, cioè artificiali, e non campionati.
Se volete usare i vostri campioni dovete prima costruire una libreria di suoni (SoundFonts), operazione relativamente semplice che potete realizzare con l'uso, ad esempio, di "POLIFONY" presentata sotto.
Naturalmente vi diremo come fare in alcuni tutorial.
Manualistica e tutorial sono di solito presenti nelle rispettive pagine di downoload dei programmi citati, ma vi consiglieremo alcuni indirizzi dove trovate le nostre guide e tutorial in italiano.
COSTRUIRE I VOSTRI SOUNDFONTS
POLYPHONE (Win, Linux, OS)

Ottimo open source per creare SoundFonts dai vostri suoni campionati.

 grandorgue.it - Costruire i Sound Font

 POLYPHONE - Manuale in Italiano



USARE I VOSTRI SOUNDFONTS (O I VOSTRI CAMPIONI) CON GLI SPARTITI
MUSESCORE (Win, Linux, OS)

E' un programma notazionale WYSIWYG (What You See Is What You Get) multipiattaforma. Un vero WORD per i vostri spartiti.
È un programma completo, supporta un'ampia varietà di formati, consente di stampare spartiti di ottima qualità tipografica oppure salvarli come file in formato PDF o MIDI
Munito peraltro di un potente trascodificatore on line che trasla uno spartito .pdf in uno spartito da lui leggibile ed editabile. Un vero e proprio OCR musicale
Sicuramente quello che vi darà più soddisfazione nell'ascoltare file midi scaricati dal web o creati da voi stessi ed abbinati ai vostri campioni.

 4 Serie di tre tutorial base sull'uso MuseScore

 MUSESCORE - Manuale in Italiano

SUONARE IL VOSTRO ORGANO (anche con strumenti scaricati da internet)
GRANDORGUE (Win, Linux, OS)
Il programma base: permette di leggere e suonare gli organi costruiti con Organ Builter oppure sample sets scaricati dal web tramite una o più testiere e pedaliere interfacciate con l'unità MIDI del vostro PC.
 grandorgano.it - Tutorial Base sull'uso di GrandOrgue

 GRANDORGUE - Manuale in Italiano



USARE I VOSTRI CAMPIONI PER SUONARE BACH CON QUALITÀ REALE
ROSEGARDEN (Linux, Disponibile Win senza questa opzione)
Workstation Audio Digitale (DAW) che ha una prerogativa: è capace di riconocere GrandOrgue come interfaccia midi. E' possibile perciò far suonare un file midi, ad esempio la toccata BWV 540 di J. S. Bach, da GrandOrgue senza l'uso della tastiera, con il grande vantaggio che la qualità dell'esecuzione è molto elevata, come se la suonassimo noi stessi con una tastiera midi.
 grandorgano.it - Suonare Grand Orgue con Rosegarden

 grandorgano.it - Toccata BWV 540 di J. S. Bach - Rosegarden

 ROSEGARDEN - Manuale in Italiano